Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted by on Gen 21, 2014 in Feste |

Celebrando il ‘Burns Night’

Questo sabato è una giornata molto importante in Scozia. Ogni 25 gennaio gli scozzesi celebrano la vita del poeta Robert Burns, con le cene grande di ‘haggis’.

Ho scritto un articolo sul ‘Burns Night’, potete leggerlo nel blog della ‘British Council’.

Il mio marito è scozzese e celebreremo il ‘Burns Night’ qui a Milano questo fine settimana. Non possiamo trovare haggis in Italia, quindi abbiamo portato un ‘haggis’ della Scozia. Come dolce faccio ‘Cranachan‘…con un sacco di whisky!

Buon ‘Burns Night’ a tutti!

Haggis con pure di patate e carote

Haggis con pure di patate e carote

Cranachan: un dolce scozzese con lamponi, fiocchi d'avena, whisky e panna

Cranachan: un dolce scozzese con lamponi, fiocchi d’avena, whisky e panna

Read More

Posted by on Gen 5, 2014 in Tè del pomeriggio |

Biscotti Bourbon

Spero che abbiate passato un Natale e un Capodanno favolosi. Il mio marito ed io abbiamo passato Natale in Scozia, e Capodanno in Inghilterra. Scriverò un po’ delle mie avventure fra poco.

Allora adesso dopo l’emozione di Natale e Capodanno, i mesi invernali restanti possono essere difficili in Gran Bretagna. Fa spesso tempo brutto, con la neve, la pioggia e il vento freddissimo dall’Artico.

Per rendere questi giorni più piacevoli servono il tè ed i biscotti. Infatti, noi inglesi amiamo questa combinazione tanto che abbiamo sviluppato un modo specifico per mangiarli, il ‘dunking’.

Il dunking significa immergere un biscotto in tè caldo per qualche secondo in modo da liberarene più sapore, sciogliendo lo zucchero fondente e il cioccolato.

Storicamente il dunking era popolare tra la classe operaia, e così l’alta borghesia lo considerava un po’ volgare. Oggigiorno è popolare ovunque, ma continua a dividere l’opinione: alcune sale da tè tradizionali impongono divieti del dunking, mentre altri chef di alto profilo promuovono attivamente la pratica.

Vi consiglio di scegliere il vostro biscotto con attenzione per evitare disastri potenziali. Se il biscotto è troppo duro, ci vorrà troppo tempo per ammorbidirlo. Se il biscotto è troppo fragile o sottile, si può ammorbidire troppo e crollare nel tè.

Biscotti Bourbon

Il mio biscotto preferito per il dunking è il Bourbon, composto di due biscotti di cacao con la crema al burro al cioccolato nel mezzo. Quando viene messo nel tè caldo, il burro si scioglie meravigliosamente.

I primi biscotti sono stati fatti nel 1910 a Londra dalla società dolciaria, Peek Freans. Il nome Bourbon è della famiglia reale francese. I biscotti originali hanno un timbro distintivo e delle rientranze che sono immediatamente riconoscibili per noi britannici.

Ecco la mia ricetta per fare questi biscotti classici. Ho aggiunto un po’ più di cacao e sale al biscotto, e ho ridotto la quantità di cacao nella crema al burro. Questa fa un biscotto al cioccolato con un sapore intenso che è perfetto con la crema al burro leggera.

Ingredienti

Per i biscotti

  • 60gr d burro, a cubetti (a temperatura ambiente)
  • 65g di zucchero
  • 110gr di farina (tipo 00)
  • 30gr di cacao
  • 2-3 cucchiaini di crema
  • ¼ cucchiaino di bicarbonato di sodio
  • 3-4 pizzichi di sale
  • 5gr di zucchero semolato

Per la crema al burro

  • 50gr di burro a cubetti (a temperatura ambiente)
  • 80gr di zucchero a velo
  • ½ cucchiaino di cacao
  • 1 cucchiaino di panna

Metodo di preparazione

  • Se avete un robot da cucina: Mettete il burro, lo zucchero, la farina, il cacao, il bicarbonato di sodio, il sale e 2 cucchiaini di panna nel robot e poi usatelo per creare un impasto liscio.
  • Se non avete un robot da cucina: Mettete il burro, lo zucchero, la farina, il cacao, il bicarbonato di sodio, il sale in una terrina. Lavorate gli ingredienti velocemente con le punte delle dita fino a quando la miscela sembra come briciole di dimensioni uniformi. Aggiungete due cucchiaini di panna e mescolate per creare un impasto liscio.
  • Se la miscela non resta unita aggiungete un po’ più di crema, ma non aggiungetene troppo. L’impasto non dovrebbe essere bagnato.
  • Impastatela 3 o 4 volte, poi stendetela ad uno spessore di 0,5 centimetri.
  • Tagliatela in rettangoli (circa 24) con un coltello e posizionateli su una teglia (usando la carta da forno).
  • Fate le rientranze sui biscotti. Ho usato un cacciavite (sterilizzato) per crearle, ma potete anche usare uno spiedino. Poi cospargeteli con zucchero semolato.
  • Preriscaldate il forno a 180C.
  • Raffreddate i biscotti per 15 minuti in frigorifero.
  • Cuoceteli per 10 minuti.
  • Toglieteli dal forno e lasciate raffreddare i biscotti.
  • Per il ripieno: Mettete il burro, lo zucchero a velo, il cacao e la crema in una terrina e sbattetelo bene con le fruste elettriche (per almeno 5 minuti).
  • Spalmate un biscotto con un cucchiaino della crema al burro, poi prendete un altro biscotto e uniteli per fare un biscotto Bourbon.
  • Ripetete per tutti i biscotti. Fate attenzione, questi biscotti perderanno la loro consistenza croccante dopo una giornata, quindi è meglio mangiarli subito (con una tazza di tè!)
Read More