Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted by on Ott 28, 2014 in Dolci, Tè del pomeriggio | 3 comments

Flapjack e la lingua inglese

Mi dispiace…

Mio marito ed io abbiamo avuto un paio di mesi intensi, con un matrimonio (non la nostra), alcune vacanze, un lavoro nuovo (per me) e un referendum di Indipendenza. Per questo motivo non ho avuto tempo di fare la cucina e il blogging, purtroppo.

Vorrei correggere questa situazione nel corso delle prossime settimane.

Ciò detto, questa settimana ho trovato un piccolo po’ di tempo di scrivere un articolo per la British Council del flapjack e la complessità della lingua inglese (scritto in inglese).

Sul blog c’è una ricetta molto semplice per il mio flapjack preferito. Il dolce appiccicoso è molto semplice da preparare e questo è perfetto per l’autunno, con l’avena ricoperta di burro e sciroppo d’oro.

Ecco la ricetta scritta in italiano…

Ingredienti

  • 350gr d’avena
  • 175gr di burro 175g
  • 100gr di Golden Syrup (se non potete comprarlo potete utilizzare il miele)
  • 150g zucchero bruno di canna
  • 75g di datteri (tritato)
  • 75g di noci (tritato)
  • Un pizzico di zenzero in polvere

Metodo di preparazione

  • Mettete il burro in una padella e fate scaldare a fuoco basso. Quando il burro è fuso aggiungete il golden syrup (o miele) e lo zucchero fate scaldare a fuoco basso per sciogliere. Fate attenzione a non bruciare il burro.
  • Poi togliete la padella dal fuoco e aggiungete l’avena, i noci, i datteri e lo zenzero.
  • Mettete la miscela in una teglia poco profondita che è ricoperta con carta da forno.
  • Comprimete la miscela per farlo denso.
  • Mettetelo nel forno (già caldo) e cuocetelo per 35-40 minuti a 160C.
  • Poi toglietelo dal forno e lasciatelo raffreddare completamente.
  • Tagliatelo a quadrati e serviteli.

Dureranno almeno una settimana se conservati in un contenitore ermetico.

 

Flapjack

 

Read More

Posted by on Ago 2, 2014 in Tè del pomeriggio |

Gli teacakes cioccolati

Per me sembra come se lo sport non finisca mai, quest’estate. In questi giorni i Giochi del Commonwealth hanno catturato l’attenzione della Gran Bretagna. Nel caso in cui non ne avete sentito parlare, i Giochi del Commonwealth sono come un mini Olimpiadi per tutti i paesi del Commonwealth (cioè l’ex-Impero britannico).

Quest’anno i Giochi del Commonwealth si svolgono a Glasgow con 71 paesi e territori partecipanti. I Giochi succedono in Scozia in un momento interessante. Fra meno di due mesi ci sarà il referendum per l’indipendenza scozzese, quando gli scozzesi voteranno per rimanere parte del Regno Unito oppure separarsi come nazione indipendente.

Riguardo all’indipendenza scozzese ho sentimenti diversi, forse perché sono inglese. Posso capire perché molti scozzesi vogliono l’indipendenza, ma mi sento triste che non saremmo più uniti. Mio marito è scozzese, e su di questo tema non andiamo sempre d’accordo.

Siamo d’accordo però che ci piacciono questi Giochi del Commonwealth. Così ho deciso di fare una versione dei famosi teacakes cioccolati di Tunnocks, che hanno fatto parte della cerimonia di apertura dei Giochi del Commonwealth (in modo abbastanza eccentrico!) 

Gli teacakes di Tunnocks sono adorati dalla nostra nazione. La loro confezione stile retro ci ricorda la storia e ci fa sentire nostalgia. Sono anche una vera indulgenza, con la dolce marshmallow leggero sul biscotto croccante, il tutto ricoperto di cioccolato.

Gli teacakes cioccolati

Non ho mai fatto teacakes con uno stampo in silicone, ma mia madre mi ha mandato uno stampo di recente e così questa settimana ho deciso di provarlo. Se non avete uno stampo in silicone non preoccupatevi. Potete fare i biscotti seguendo il metodo sotto (ma non copriteli di cioccolato) e fare il marshmallow, poi utilizzando una sac à poche fate i vortici sui biscotti. Sciogliete tutto il cioccolato, lasciatelo raffreddare un po’ e poi mettete i biscotti nella terrina di cioccolato (uno alla volta) e copriteli completamente.

La ricetta usa Golden Syrup, che è uno sciroppo di zucchero inglese. Se non ne avete potete fare invece una meringa italiana semplice.

Devo dire che ci mette un po’ di tempo per fare questi teacakes, ma i risultati finali sono spettacolari e hanno un sapore fantastico.

Ingredienti

  • 300gr di cioccolato fondente o al latte

per i biscotti

  • 60gr di farina tipo 00
  • ½ cucchiaino di lievito in polvere
  • un pizzico di sale
  • 30gr di burro
  • 30gr di zucchero semolato
  • 1 tuorlo d’uovo medio
  • ½ cucchiaio di latte

per il marshmallow

  • 3 albumi d’uovo medio
  • 100gr di zucchero semolato fine
  • 1 cucchiaio di Golden Syrup

Metodo di preparazione

  • Mettete la farina, il sale, il lievito e lo zucchero in una terrina. Aggiungete il burro e lavorate gli ingredienti velocemente con la punta delle dita fino a quando la miscela sembra come briciole di dimensioni uniformi.
  • Aggiungete il tuorlo d’uovo e il latte e lavorate la miscela con le mani per formare un impasto.
  • Mettetelo su un piano infarinato e stendetelo con uno spessore di 0.5 centimetri e ricavatene 6 cerchi (lo stesso diametro di lo stampo silicone).
  • Metteteli su una teglia (ricoperta di carta da forno) e cuocete in forno per 15 minuti fino a quando siano solidi. Toglieteli dal forno e lasciateli raffreddare.
  • Sciogliete 200 grammi di cioccolato in una terrina resistente al calore su una pentola di acqua bollente. Poi, lasciatelo raffreddare un po’.
  • Quando il cioccolato è un po’ più denso usando un cucchiaio mettetelo in ogni cupola nello stampo. Coprite ogni cupola completamente, e poi lasciateli solidificare, controllando periodicamente che il cioccolato copra ancora i lati della cupola.
  • Immergete i biscotti nel cioccolato rimanente e copriteli completamente. Metteteli su un pezzo di carta da forno e lasciateli solidificare.
  • Per rendere il marshmallow mettete tutti gli ingredienti in una terrina resistente al calore su una pentola di acqua bollente e frullate con un mixer elettrico fino a quando il composto sia bianco e denso con picchi. Per questo ci metterà alcuni minuti. Se non è abbastanza denso, continuate a sbattere. Poi lasciatelo raffreddare.
  • Sciogliete il resto del cioccolato.
  • Mettete il marshmallow nelle cupole di cioccolato. Prendete un biscotto (ricoperto di cioccolato) e spalmate il cioccolato su un lato, poi posizionatelo su una cupola. Ripetete con gli altri poi lasciateli solidificare.
  • Quando sono solidificati, rimuoveteli delicatamente delle cupole da silicone. Sono pronti a servire.

Ricetta adattata da  BBC food e The Little Loaf.

Read More

Posted by on Giu 25, 2014 in Tè del pomeriggio |

Dimenticate il calcio…

La British Council mi ha chiesto di scrivere qualche parola riguarda gli sport britannici questo mese. Non è stato facile, soprattutto dopo l’uscita precoce del’Inghilterra dal Mondiale.

Dopo ieri, vi consiglio, dimenticate il calcio e guardate il tennis a Wimbledon (la cucina è molto meglio e c’è Pimms!)

Potete leggere l’articolo nel blog di British Council con una ricetta di Eton Mess con fragole e panna per Wimbledon. (articolo scritto in inglese)

Pimms

Read More

Posted by on Giu 21, 2014 in Tè del pomeriggio |

La torta Victoria Sponge: rosso, bianco e inglese

Purtroppo ‘noi’ (gli Inglesi) non siamo andati bene nel Mondiale. Devo dire che noi inglesi non siamo stati sorpresi. Pur avendo il campionato di calcio più competitivo del mondo, sembra che non riusciamo mai a giocare bene come nazionale.

Un paio di giorni fa, quando ero ancora emozionata dalle possibilità per l’Inghilterra, ho pensato di fare qualcosa per la nostra squadra… qualcosa di rosso, bianco e inglese.

Adesso che la squadra è fuori, beh, non c’è modo migliore per rallegrare un inglese che dandogli una tazza di tè e una fetta di torta. Allora ecco la mia ricetta per una Victoria Sponge inglese.

Questa torta inglese è formata da due basi di soffice pasta (sponge cake) e farcita con confettura di lamponi e panna montata. Prende il suo nome dalla regina Vittoria.

Un’amica dalla regina (La Duchessa di Bedford) ha inventato l’Afternoon Tea (tè del pomeriggio), e si dice che Victoria fosse una tifosa appassionata di questo nuovo rituale. Per questo motivo la torta Victoria Sponge è una parte essenziale del Afternoon Tea.

Questa torta ha pochi ingredienti, ma è facile sbagliare, quindi fate attenzione. Il burro e le uova devono essere a temperatura ambiente prima dell’uso. Occhio che durante la cottura il forno deve avere una temperatura uniforme, altrimenti si rischia una torta irregolare. Se si apre la porta troppo presto nella cottura la torta diminuirà nel centro… a nessuno piace una torta così.

Per questo motivo da tanti anni questa torta rappresenta una prova della competenza tra pasticceri amatoriali (e più recentemente sul The Great British Bake Off).

Mia madre ha trovato uno stampo per le mini torte in Inghilterra, quindi questa volta ho deciso di fare le torte piccole. La ricetta qui sotto è per una torta grande.

Nota: Idealmente il riempimento sarebbe panna doppia (double cream), purtroppo è molto difficile da trovare qui in Italia, così ho usato panna da montare. Se non avete intenzione di mangiare tutto subito vi consiglio di usare ‘buttercream’. Sbattete con le fruste di uno sbattitore 80 grammi di burro fino a quando il composto sia chiaro e spumoso, poi aggiungete 160 grammi di zucchero a velo e 40 millilitri di panna da montare e sbattetelo con un pizzico di sale.

Mini torte Victoria sponge

Ingredienti

  • 4 uova grandi
  • Burro
  • Zucchero semolato superfine (oppure zucchero normale, frullato brevemente nel robot da cucina)
  • 1 cucchiaino di estratto di vaniglia (oppure utilizzare la vaniglia infuso nello zucchero)
  • Farina con lievito
  • Un pizzico di sale
  • 6 cucchiai di confettura di lampone
  • 300ml di panna da montare
  • 50 gr di zucchero a velo
  • 80gr di lamponi tritati

Metodo di preparazione

  • Foderate il fondo di due stampi (15-20 cm di diametro) con carta da forno e ingrassate i lati con burro.
  • Preriscaldate il forno a 180C.
  • Pesate le uova (in guscio) e annotate la quantità. Poi pesate la stessa quantità di burro, zucchero e farina con lievito e metteteli nelle terrine separate.
  • Mettete il burro e lo zucchero in una terrina insieme e sbattetelo con una frusta elettrica per un paio di minuti, fino a ottenere un composto chiaro e spumoso. Se la miscela è un po’ densa, aggiungete un cucchiaio di latte.
  • Aggiungete l’estratto di vaniglia e poi le uova (una alla volta) e sbattetelo. Se la miscela coagula, aggiungete un cucchiaio di farina.
  • Aggiungete la farina e il sale e amalgamate delicatamente.
  • Mettete il composto nei due stampi.
  • Mettete gli stampi nel forno e cuoceteli per circa 25 minuti, o dorata. Potete verificare la cottura con uno stuzzicadenti.
  • Lasciate raffreddare negli stampi per 5 minuti. Poi trasferiteli a una gratella per raffreddare completamente.
  • Montate la panna in una ciotola.
  • Spalmate una torta con la confettura e la panna montata ed i lamponi tritati, poi mettete l’altra torta sopra.
  • Spolverate la torta con lo zucchero a velo e servire.
Read More

Posted by on Mag 26, 2014 in Guide | 2 comments

I formaggi britannici

Per quanto riguarda il formaggio, è un cibo che è molto importante per noi britannici.

Secondo il British Cheese Board ci sono 700 diversi tipi di formaggi che vengono prodotti in Gran Bretagna al questo momento.

Ho scritto un articolo di formaggi della Gran Bretagna, potete leggerlo nel blog della British Council (lingua inglese).

Formaggi britannici

 

Read More